Seminario CIFI 29 novembre 2012

Lo sghiacciamento dei conduttori di contatto sulle linee ad alta velocità

In concomitanza con temperature ambientali minori di 0 °C e per effetto di particolari precipitazioni meteoriche, attorno ai conduttori della linea di contatto possono formarsi manicotti di ghiaccio, tali da indurre difficoltà per la circolazione dei treni. Tale fenomeno può svilupparsi con particolare rilevanza nei periodi di interruzione notturna della circolazione, generando problemi di captazione alla ripresa della circolazione stessa, ovvero al passaggio dei primi treni del mattino. Per risolvere tali inconvenienti, si sono studiate opportune configurazioni di alimentazione degli impianti di trazione elettrica, capaci di far circolare sulla linea di contatto correnti di intensità tale da riscaldare i conduttori, sia per provocare lo scioglimento del ghiaccio eventualmente già formatosi sia per evitarne la formazione di nuovo. Tali assetti verranno configurati da remoto, utilizzando l'impiantistica esistente e assicurando l'intervento per guasto da parte delle stesse protezioni utilizzate nel normale esercizio.

Locandina dell'evento

Per scaricare gli atti del seminario è necessario inserire la password

Password:

La password può essere richiesta a: segreteria@cifigenova.it